COME PREPARARE IL TE' 

Preparare il Tè e' un rituale millenario, puo assumere le forme elaborate della Cerimonia del Tè  giapponese o  cinese (metodo gong-fu) oppure diventare un gesto quotidiano della mattina lavorativa.

Indicazioni generali

Metodo Europeo

Metodo Rapido americano

Metodo GongFu

Preparare il Tè' freddo

Preparare il Chai dell'india del Nord

INDICAZIONI GENERALI

Quanto Tè usare - Di solito si usa un cucchiaino di Tè (circa 2/3gr) per tazza da 220-250ml, quindi una tazza grande, non una tazza da Tè inglese. Per i Tè con foglie molto grandi, come il Pai Mu Tan o gli Aghi d'Argento, si usano due cucchianini in modo da ottenere la stessa quantita' in peso, mentre per quelli con foglia molto piccola, come un Broken Assam, basta mezzo cucchiaino. Il tempo di infusione standar e' di 3 minuti per il tè e 5-10 minuti per gli Infusi,  i tempi piu' precisi sono indicati nella pagina di ogni Tè. 

Temperatura dell'acqua - L'acqua bollente andrebbe usata solo per il Pu-Erh; per  i Tè Neri si usa acqua a 90-95C, per i Tè Verdi, Darjeeling  e Oolong tra 80C e 90C, per i Tè Bianchi tra 75C e 85C. Usare acqua troppo calda  rischia di bruciare il Tè, facendogli perdere le componenti piu' pregiate dell'aroma e dandogli un caratteristico sapore di vecchio.

Quanto lasciare in infusione - Dipende molto dal tipo di Tè. Come linee guida, 2-3 minuti per i Tè Verdi e gli Oolong, 3-5 minuti per i Tè Neri e i Darjeeling, 5-10 minuti per gli Infusi. I tempi di infusione specifici sono riportati nella scheda di ognuno dei nostri Tè e sulla confezione.

Latte, zucchero, limone e pasticcini - Tradizionalmente la maggior parte dei Tè vengono bevuti puri, senza aggiunta di nulla. Fanno eccezione il Chai, preparato con latte  e zucchero, e gli Infusi, in cui un cucchiaino di miele d'arancio accentua il gusto e la dolcezza. Sconsigliamo l'uso del succo di limone perche' altera notevolmente il sapore del Tè perdendone le componenti piu' preziose. Cio' detto, il Tè e' un piccolo piacere solennemente personale, e vi raccomandiamo di prepararlo come piu' piace a voi. Se poi volete accompagnarlo con dolcetti o pasticcini o una crostata fatta in casa, di certo nessuno vi dira' di no! 

METODI PER PREPARARE IL TE'

 Metodo Europeo

Portate a ebollizione l'acqua desiderata, mettere nel filtro della teiera  un cucchiaino di Tè (o la quantita' indicata per tazza) per ogni 250 ml di acqua, e lasciare in infusione per il tempo indicato. rimuovere il filtro e servire.

 Metodo Rapido Americano

Puo' suonare strano in un paese come il nostro ancora abbastanza tradizionalista, ma negli Stati Uniti quasi tutti preparano il Tè usando il microonde, incluse le persone originarie dell'India e della Cina. 

Preparare il Tè con il microonde e' semplicissimo: mettete un cucchiaino di Tè in un filtro monouso, ponetelo in una tazza (magari proprio una mug americana!), e riscaldatelo nel microonde per circa due minuti a potenza massima (i tempi possono variare un pochino  a seconda del microonde, non dimenticate di aumentarli se preparate due tazze contemporaneamente). Se richiesto lasciate in infusione ancora qualche minuto, altrimenti, buttate il filtro e gustate il vostro Tè!

Il risultato e' forse leggermente meno eccellente che con gli altri metodi, ma e' comunque buono, e la praticita' di questo metodo  e' impagabile la mattina presto prima di andare a lavorare o per una tisana serale prima di accucciolarsi sotto le coperte.

 Metodo GongFu 

In Cina si trovano Accademie in cui l'intero corso di studi pluriennale e' incentrato sulla sottile arte della Cerimonia del Tè. Quelle che vi diamo qui e' quindi solo un accenno, ma che vi permettera' di preparare un ottimo Tè il cui  sapore risulta leggermente diverso dal metodo tradizionale Europeo.

Il metodo GongFu o Cerimonia del Tè Cinese si usa soprattutto con Tè pregiati, quali Oolong, Pu-Erh invecchiati e alcuni Tè Neri.

Servono una piccola teiera, una piccola caraffa,  delle ciotoline da degustazione,   un recipiente dove mettere l'acqua di scarto  e un recipiente con l'acqua calda o bollente a seconda del tipo di Tè. Il Tè prescelto viene messo nella teiera (circa 10-15 gr nonostante la teiera contenga al massimo 200 ml) e lavato per qualche secondo con acqua calda che viene gettata. Poi si procede alla prima infusione,  di circa 15 secondi per un Pu-Erh e di circa 30 secondi per un TieGuanYin. Il Tè viene versato nella caraffa e da qui nelle ciotoline da degustazione. Ogni infusione successiva viene prolungata di 15-20 secondi; si fanno solitamente una decina di infusioni, anche questo a seconda del tipo di Tè. Il sapore cambia leggermente ad ogni infusione. Il Tè preparato in questo modo e' piu' trasparente e ha un gusto particolare rispetto al Tè preparato con il metodo Europeo.

 

Preparare il Tè freddo

Una ottima idea per l'estate, piu' salutare rispetto alle bevande commerciali e spesso anche piu' buona.

Il metodo piu' semplice e anche con il miglior risultato e' quello della infusione a freddo: basta mettere  4 cucchiaini di Tè in un filtro usa e getta e lasciarlo in infusione in una caraffa da un litro: circa  3-4 ore per i Tè Verdi, i Tè Neri, i Darjeeling e gli Oolong,  e circa 8 ore per gli Infusi.

In mancanza di tempo si puo' preparare il Tè caldo usando il doppio della quantita di foglie (ad esempio, 5 grammi di Tè per una tazza) e poi raffreddarlo versandolo in una caraffa piena di cubetti di ghiaccio, ottenendo due tazze di delizioso Tè freddo. Questo metodo e' molto usato in Messico.